CronacheGDR

ALIEN Il Gioco di Ruolo – seconda parte

Seconda parte di Alien Il Gioco di Ruolo, qui la prima parte

Carriere Giocabili

Finalmente siamo giunti ad uno dei capitoli più attesi da parte della maggioranza dei giocatori, che descrive quale Personaggio si possa interpretare all’interno di Alien il Gioco di Ruolo. Questi sono il Marine Coloniale, il classico combattente fornito delle armi più all’avanguardia. Il Marshal Coloniale, colui che si occupa della giustizia locale in una colonia o su una stazione spaziale, in pratica uno sceriffo a tutti gli effetti. Il Medico, con più di un milione di modi per morire nello spazio qualcuno che curi le ferite e somministri i medicinali può tornare sempre utile. L’Ufficiale, una figura autoritaria al comando di un equipaggio ma anche al soldo e portavoce di una Compagnia. Il Pilota in grado di far volare dalla più semplice navicella alle più complesse e sofisticate Fregate da battaglia. Il Meccanico, colui che si sporca davvero le mani, in grado di rattoppare i vari meccanismi di una nave o di una stazione spaziale. Lo Scienziato, in grado di dare risposte alle nuove scoperte dell’esistenza sulla Frontiera. Il Ragazzo, un viaggio alla scoperta dell’ignoto visto e vissuto con la voglia di avventura di un adolescente. L’Agente della Compagnia, lo spazio è pieno di occasioni per colui che vuole mettersi in mostra e magari usare chi gli sta intorno come merce per raggiungere il proprio scopo. Oltre a quelle sopra elencate, nel manuale si potranno trovare indicazioni per l’interpretazione di un Androide. Gli attributi del Sintetico o, se preferite, Persona Artificiale (termine ben più gradito da loro stessi) saranno ovviamente ben al di sopra della media rispetto a quelli umani in quanto progettati per servire il proprio team o peggio… una Compagnia!

Artwork Pilota

Fermo restando che parliamo di un gioco di ruolo, per cui ognuno decide di interpretare un personaggio come meglio crede, le ultime due classi riportate possono dare adito o spunto per diventare un vero e proprio antieroe che rema contro gli interessi del gruppo di gioco. Non a caso, infatti, scoprire che una persona nelle vicinanze si riveli essere un Androide è riportata fra le cause di aumento di Stress.

Manuale Deluxe e Dadi

Scelta la carriera con cui vorrete tuffarvi fra i pericoli dello spazio, a caratterizzare ulteriormente il vostro personaggio ci sono le Doti. Queste sono delle vere e proprie attitudini personali che potrete scegliere già in fase di creazione del personaggio e che vi potranno tornare di aiuto in diverse occasioni durante una sessione di gioco. Ve ne sono tre specifiche per ogni carriera più altre generiche che possono essere acquisite durante il gioco coi punti esperienza.

Motto Doti

Modalità di Gioco

Due sono i modi distinti per poter giocare ad Alien il Gioco di Ruolo: La modalità Cinema oppure la Campagna. La prima, è stata progettata per divertirsi in una singola sessione (la classica One Shot), enfatizza il gioco con uno stile veloce e brutale. Questa modalità può dividersi in più scene e tende a far provare l’ebbrezza dei film di Alien in un breve lasso di tempo. Questo stile può essere utile ad una Game Mother che abbia interesse nel far provare il setting ad un gruppo di giocatori magari usando o facendo schede di personaggi pregenerate. In fondo al  manuale stesso di Alien il Gioco di Ruolo si può trovare un esempio di questo stile di gioco grazie all’avventura l’ultimo giorno di Hope

Artwork Hope

La modalità Campagna invece è stata creata per un gioco più lungo e distribuito nel tempo. Gli stessi personaggi (sempre che non muoiano) agiscono in varie sessioni di gioco legate fra loro. Anche questa modalità è brutale e mortale ma le possibilità che i PG sopravvivano solitamente sono più alte rispetto all’altra modalità.

Artwork Modalità Campagna

Alien il Gioco di Ruolo supporta tre diversi tipi di strutture di campagna. I Camionisti Spaziali: I personaggi saranno l’equipaggio di un rimorchiatore incaricato di trasportare carichi preziosi, magari per qualche potente compagnia (così come visto nel film Alien con l’equipaggio della Nostromo). I Marines Coloniali: Le missioni da affrontare saranno di tipo militare orientate prevalentemente al combattimento (così come visto nel film Aliens: Scontro Finale. Una squadra di Marines appartenenti al 2° Battaglione, 9° Reggimento di stanza sulla Sulaco vengono chiamati ad investigare sulla cessazione di comunicazioni da parte della Colonia Hadley’s Hope). I Coloni di Frontiera: I protagonisti saranno tutti quei lavoratori che rischiano ogni giorno la vita sull’Orlo Esterno. Una vera e propria sfida attenderà i personaggi che sia per cercare artefatti alieni, installare un generatore atmosferico su un remoto pianeta o per individuare ed estrarre preziose materie prime per conto di una Compagnia.

Pianeta LV426

Manuale e Dettagli Tecnici di Alien il Gioco di Ruolo

Trovo che il manuale di Alien il Gioco di Ruolo, composto da 392 pagine, sia davvero ben concepito e strutturato. In esso sono presenti informazioni interessanti ricavate da tutto l’Universo espanso cosa che farà certamente apprezzare l’oggetto non solo ai giocatori di ruolo bensì anche a tutti gli altri appassionati della saga. L’esaltazione del nero, su quasi tutte le pagine del manuale, a partire dall’immagine di copertina, oltre alle illustrazioni davvero ben realizzate, sottolineano l’atmosfera sci-fi oltre ad incentivare il senso di ignoto facendovi immergere ancora di più in questa cupa ambientazione.

Artwork Colonia Hadley's Hope

Restando in tema di grafica, devo segnalare quello che ritengo essere una piccola nota avversa del prodotto. Nella sezione delle specie Aliene, avrei apprezzato di vedere un disegno per ogni diversa tipologia di Xenomorfo piuttosto che solo alcuni. Infatti, mentre per un appassionato, non costituisce difficoltà alcuna associare il nome di ogni singolo alieno descritto nel manuale ad una immagine vista in un film o altrove, lo stesso non penso si possa dire per un completo neofita di questa ambientazione.

Artwork Veicolo

Inoltre, avrei gradito una sezione dedicata ai veicoli, armi ed equipaggiamento e, perché no, anche delle altre specie aliene un po’ più estesa poiché parliamo di un Universo piuttosto vasto ed i veicoli, gli oggetti e gli esseri descritti si limitano a quelli visti nei film o poco più. Non escludo, comunque, che queste cose possano venire implementate nei manuali di espansione o avventure che verranno pubblicati prossimamente dalla Free League Publishing. Sì, non temete, nel caso ve lo stiate domandando, la Wyrd Edizioni ha già fatto sapere che localizzerà in italiano tutto il materiale di futura pubblicazione inerente questa ambientazione, sempre che non sorgano problemi a monte con la stessa casa editrice svedese.  

Elevatore da carico

Considerazioni

Tanto per farvi capire a cosa andrete incontro, le prime pagine del manuale si aprono con il titolo “Lo Spazio è un Inferno”  seguite da una citazione del droide Ash (Alien) Non posso mentirvi riguardo alle vostre possibilità di sopravvivenza, ma… avete la mia comprensione.”

Tutte queste considerazioni non fanno altro che sottolineare quanto questo non sia il classico gioco di ruolo cui la maggior parte dei giocatori può essere abituata. Qui morirete. In pratica non sarete voi ad andare a caccia del mostro di turno per salire di livello. Qui se sarete bravi riuscirete a sopravvivere alla sessione di gioco… e non è poco.

Motto Ash

Potremmo infatti definire questo gioco come un vero e proprio survival horror. Proprio per questo motivo, però, Alien il Gioco di Ruolo potrebbe non piacere a tutti anche se, a mio modesto parere, consente sia alla Game Mother che ai giocatori di concentrarsi su altri importanti fattori quali lo svolgimento della storia e l’interpretazione dei personaggi, grazie soprattutto al suo sistema di gioco piuttosto semplificato.

Acquista Alien GDR su DungeonDice

Interessante inoltre la scelta di tenere fuori dal controllo del narratore gli attacchi degli Xenomorfi.  Infatti, partendo dal presupposto che l’ostile attaccherà solo a contatto in corpo a corpo, si dovrà prendere come riferimento la relativa tabella e seguirne le indicazioni riportate. Queste saranno ovviamente variabili in base al risultato ottenuto col lancio di un dado da sei ed a seconda della tipologia di Alien incontrato.

Artwork Combattimento

Oltre a quanto descritto fino ad ora, come se tutti i pericoli che incontrerete nello spazio non fossero sufficienti, in entrambe le modalità di gioco, per il vostro personaggio, avrete la possibilità di avere degli “obiettivi”, degli “amici” e dei “rivali”. Nella modalità cinema queste cose sono già prefissate dallo scenario dell’avventura. Nella modalità campagna, invece, l’obiettivo del personaggio verrà determinato in relazione al tipo di carriera scelta mentre gli amici ed i rivali potranno essere scelti dal giocatore stesso. Ovviamente fare questo tipo di scelta non è obbligatorio ma interagire con un avversario o aiutare un amico vi fornirà punti esperienza aggiuntivi, anche se da vecchio master credo che la cosa più interessante di questo tipo di iniziative sia il fatto che viene dato maggior spessore alla trama del gioco, aumentando in tal modo la curva del divertimento. 

Scheda Personaggio

Dovendo dare un giudizio su Alien il Gioco di Ruolo, sebbene vi sia qualche neo che non ne pregiudica in alcun modo la giocabilità e del quale ho fatto menzione in precedenza, ritengo personalmente che sia un prodotto più che valido e ben confezionato da cui potrete ricavare molte ore di divertimento. Pertanto, se siete alla ricerca di un setting diverso dal solito, fatevi pure un giro di esplorazione a bordo di qualsiasi nave in partenza riusciate a trovare. Vedremo se avrete la stoffa e quanto riuscirete a sopravvivere nello spazio inesplorato dei territori di Frontiera.

Artwork Marine

“Rapporto finale del veicolo spaziale Nostromo, da parte del terzo ufficiale. Gli altri componenti dell’equipaggio Kane, Lambert, Parker, Brett, Ash e il comandante Dallas sono morti. Carico e nave distrutti. Dovrei giungere alla frontiera tra sei settimane. Se sono fortunata la sorveglianza mi porterà in salvo. Parla Ripley unica superstite del Nostromo. Passo e chiudo” (Cit. Ellen Ripley – Alien)

Stazione Spaziale
Logo DungeonDice.it

Marco DeiCorsi

Ho iniziato a giocare di ruolo all'età di 12 anni, con l'intramontabile scatola rossa di D&D. Fu amore a prima vista e da allora sviluppai una vera e propria passione per i giochi di ruolo. Mi piacciono anche i giochi da tavolo meglio se ambientati in un contesto storico e meglio ancora se quel contesto è la seconda guerra mondiale. Per parecchi anni ho anche giocato a Softair ed inoltre ho partecipato anche ai Giochi di Ruolo dal Vivo, insomma una vita ludica al massimo, in ogni contesto e con esperienze su più fronti. Ovviamente mi piacciono i film (fra i quali svettano Star Wars, Alien, Indiana Jones ), ed i libri (adoro il Signore degli Anelli) però questa... è un'altra storia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dello stesso autore
Close
Back to top button