Revolt! Ovvero: piccoli grandi

Scritto da il 24 Gennaio 2021

Revolt! di AvianRampage Productions è un progetto piccolo, di quelli che quando partono non si sa se e dove arriveranno. Nel corso della mia seppur sedentaria esistenza ne ho intrapresi un sacco di progetti così, e mi rendo conto che, per quanto possano sembrare dall’esterno marginali perdite di tempo, dall’interno appaiono sempre come il più straordinario dei sogni. Tanto più quando si basano su idee e principi forti, per i quali vale la pena lottare con tutta la forza che si ha in corpo. Quindi figuratevi quanto questo può valere per un gioco che si dichiara anticapitalista.

La plancia

La plancia

Revolt! il gioco

In Revolt! ci sono quattro fazioni e i giocatori, da 3 a 5, possono scegliere qualunque combinazione purché non ce ne siano più di due per ciascuna fazione. Si andrà così a rappresentare una delle quattro parti in cui è suddivisa la società del gioco: Activists, Innovators, Statists e Insurgents. Ciascun gruppo avrà i suoi obiettivi specifici, che i giocatori dovranno portare a termine per vincere il gioco: questi obiettivi potranno riguardare azioni da compiere o risorse da raccogliere, ma anche per esempio andare a danneggiare una o più delle altre fazioni. Questa però è soltanto una parte di Revolt!, visto che tutte le fazioni dovranno evitare l’avvento dell’imminente Crisi. Durante il gioco infatti verranno innescati degli eventi che, se non risolti, faranno avanzare “l’Orologio dell’Apocalisse” di manhattaniana memoria. Dodici passi, se i giocatori non interverranno, anche collaborando tra loro, prima del raggiungimento della dodicesima casella, il gioco finisce e tutti perdono.

Le carte personaggio

Le carte personaggio

Gestione rivolte

Un gioco asimmetrico, il cui flow richiede quindi non solo di tenere d’occhio gli obiettivi di fazione, ma anche il pericoloso avvicinarsi della Crisi. Ogni giocatore dovrà saper sfruttare al meglio le capacità del proprio personaggio: non soltanto quindi le fazioni avranno poteri asimmetrici, ma anche i singoli personaggi, che avranno azioni speciali e “talenti” unici, che si attiveranno in determinati frangenti. Tutto questo, gestendo nella maniera più efficace le cinque diverse tipologie di risorse: Forza, Materiali, Supporter, Propaganda e Capitale.

Le risorse di Revolt!

Le risorse di Revolt!

La campagna di Revolt!

La campagna è iniziata da poco e l’obiettivo è ancora lontano. Se siete curiosi di scoprire quanta strada potrà fare questo piccolo grande sogno, il link lo trovate qui.


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



[non ci sono stazioni radio in archivio]