Origine, quando la filiera virtuosa si fa gioco

Scritto da il 20 Gennaio 2021

Ci sono progetti ludici che vanno oltre al gioco stesso, ma che si prefiggono l’obiettivo di fare commistioni tra mondi e veicolare dei messaggi importanti; il gioco di cui ti parlo oggi è uno di questi: Origine. Un gioco di Walter Obert e P.S. Martensen, della durata di 30-45 minuti per 2-6 giocatori dagli 8 anni in su, edito da Demoelà, Post Scriptum e Novacoop.

L’origine di Origine

Origine nasce inizialmente da un percorso di co-progettazione tra l’associazione ASAP e Nova Coop, inserito nel progetto Coop Academy per sostenere e accompagnare il protagonismo dei giovani. In tre anni di lavoro, i ragazzi dell’associazione ASAP di Novara hanno ideato le carte e le dinamiche di gioco, poi affinate grazie alla collaborazione di un autore esperto come Walter Obert. A questo punto, il tutto è stato sottoposto a Post Scriptum che ha effettuato il playtesting e rifinito ulteriormente le meccaniche, curando poi anche l’edizione per conto di Demoelà. Il gioco è già disponibile sugli scaffali degli IperCoop piemontesi.

Tema e messaggio di Origine

In Origine i giocatori devono coltivare prodotti della terra, allevare animali e costruire attività per favorire il progresso tecnologico e lo svago. Nel gioco sono state inserite le eccellenze agroalimentari piemontesi e liguri: IGP, presidi slow food e prodotti tipici, dal riso Carnaroli alla nocciola tonda gentile, dalla basilico genovese al gorgonzola, solo per citarne alcuni.

Per vincere è invece necessario raggiungere quattro obiettivi, che corrispondono ai proverbi della tradizione contadina.

Componenti

Regole

Una partita di Origine si gioca in mezz’ora e prevede l’utilizzo di tre mazzi di carte illustrate, che consentono di costruire tutti i tasselli della propria fattoria agro-alimentare personalizzata, in un’avvincente corsa contro il tempo e contro gli altri giocatori.

Origine Setup

Le regole sono semplicissime: al suo turno il giocatore può scegliere se pescare una carta fra quelle presenti sul tavolo (18 scoperte più tre mazzi coperti) o giocarne una dalla sua mano, mettendola davanti a sé in base alla sua tipologia:

● Puoi sempre giocare un Terreno, ma devi scegliere in che posizione metterlo nella tua area; quindi a destra o a sinistra di un Terreno già giocato precedentemente.

● Puoi giocare una Costruzione solo sovrapponendola a due terreni adiacenti che abbiano requisiti richiesti; Ad esempio le Mele richiedono di essere giocate sovrapposte ad un Terreno giallo e blu.

● Puoi giocare un Obiettivo solo quando tutte le Costruzioni richieste sono presenti nella tua area di gioco.

Quando un giocatore gioca il quarto obiettivo, si finisce il round e si contano i punti!

La mia opinione

Vi dico la verità: i progetti ludici di commistione tra “mondi diversi” mi affascinano sempre tantissimo. Pensare come il Gioco abbia stimolato un processo creativo dal quale è emerso un prodotto come Origine rimane, a mio parere, una delle cose più grandi e meravigliose del nostro mondo Ludico.

Origine è un gioco solido e colorato, con una meccanica semplice ma non banale, che permette davvero di esser ponte tra le persone che abitualmente non giocano e il settore dei Giochi da Tavolo.

É un progetto che merita di essere diffuso ed acquistato, speriamo che non si fermi alla sola Novacoop ma che si propaghi in tutto il territorio Italiano.

Sei curioso di sapere più dettagli sulla storia di Origine? Ne abbiamo parlato nella nostra Live!

Se acquisti su Amazon (frequentemente o sporadicamente), puoi aiutare Fustella Rotante cliccando sul banner riportato di seguito, o sui link che hai trovato nell’articolo. Non ti verrà addebitato nessun extra per il tuo eventuale acquisto, mentre Fustella Rotante potrà contare su una piccola (ma importante) commissione. Grazie!

 

Lo sai che ora puoi ascoltare i nostri articoli invece che leggerli?

 

Se questo articolo ti è piaciuto, forse potresti voler dare un’occhiata anche a: Games Fr Brunch! Una rubrica sui giochi per bambini e famigle

Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



[non ci sono stazioni radio in archivio]