Fustella Rotante

Un nuovo Orléans sui nostri tavoli a ottobre!

Tra i giochi in uscita ad Essen abbiamo notato la presenza di Orléans Stories, nuovo gioco di Reiner Stockhausen per 2-4 giocatori che sarà edito da dlp games.

Pur basandosi in buona parte sulla stessa meccanica di Bag Building del gioco originale, Orléans Stories è un gioco indipendente e non una espansione.

Come lascia intendere il titolo il gioco girerà intorno a delle “storie”, ognuna delle quali avrà un proprio opuscolo che, oltre a specificarne le regole speciali, permetterà ai giocatori di tenere traccia dell’avanzamento e dei diversi parametri che cambieranno con lo scorrere della partita e delle ere.

Sul sito dell’editore tedesco è già presente il regolamento in lingua teutonica, mentre quello in inglese dovrebbe essere pubblicato a giorni.

L’edizione italiana di Orléans e delle sue espansioni sono state edite da Cranio Creations, chissà se l’editore milanese porterà nella nostra lingua anche questo nuovo titolo dell’autore tedesco.

Inutile dire che, avendo apprezzato molto l’originale, siamo curiosi di provare anche questa nuova uscita della serie.

#restateingioco #fustellainthebag

E dopo Gùgōng arriva Pànjūn!

Vi è piaciuto Gùgōng? Ecco una notizia interessante per voi!

Game Brewer ha da poco annunciato l’arrivo su Kickstarter, previsto per il prossimo mese, della prima espansione di Gùgōng, gioco da 1 a 5 giocatori di Andreas Steding, uscito nel 2018 e anch’esso oggetto di una campagna Kickstarter di successo. Il titolo di questa espansione sarà Pànjūn.

Il gioco base vi mette nei panni di famiglie cinesi nel 1570 che attraverso lo scambio di carte dono eseguono le azioni a disposizione sul tabellone di gioco (e in qualche caso sulle stesse carte) cercano di ottenere i favori dell’imperatore Longqin.

In questa espansione troveremo 4 moduli di espansione che andranno a modificare il flusso di gioco del titolo originale in queste forme:

1. Popolo in rivolta: sarà possibile ricevere aiuto dalla popolazione, ma se ci spingeremo troppo in là con le richieste dovremo fronteggiare la rabbia del popolo nei nostri confronti.
2. Il Palazzo d’Estate: sarà possibile viaggiare verso la residenza estiva dell’imperatore per ottenere preziosi vantaggi attraverso le maggioranze.
3. Le scale del Palazzo: sarà possibile intraprendere il cammino del Palazzo della Purezza Celeste (la cui conclusione del percorso è “conditio sine qua non” per la vittoria) seguendo due diversi percorsi. Uno di questi sarà più corto ma avrà dei prerequisiti per poter avanzare, l’altro sarà più lungo e inizialmente darà anche qualche ricompensa ma, avvicinandoci al Palazzo, saremo costretti a pagare alcune tasse per evitare che il nostro emissario venga rispedito qualche passo indietro.
4. Decreti e Carte Dono extra: nell’espansione saranno presenti sia nuovi decreti che nuove carte dono, per dare ancora più variabilità alle nostre partite.

Durante la campagna sarà possibile anche fare il pledge della Deluxe Big Box, che comprenderà le edizioni deluxe sia del gioco base che dell’espansione.

Vi aggiorneremo man mano che usciranno nuove informazioni, quindi restate con noi!

#restateingioco #FustellaMing

Puntata #15 – 20/08/2019 – Q&A con Mario Cortese

Questa puntata, oltre ad essere un po’ più lunga del solito, è quasi interamente dedicata al Q&A “Ask me anything!” che vedrà Mario Cortese sulla graticola di Fustella Rotante e dei suoi ascoltatori. Mario è il boss di GateOnGames e DungeonDice.it, che sono stati al centro di diversi annunci importanti nelle scorse settimane, in particolare riguardo la distribuzione di giochi nel nostro paese.

Abbiamo raccolto diverse interessantissime domande da parte dei nostri ascoltatori, su qualsiasi argomento e anche cattive: pareri sui giochi, distribuzione, vendita, crowdfunding, community… tutto quello che avete sempre voluto chiedere ad un professionista del settore come Mario senza nessun argomento tabù.

Abbiamo parlato anche di Goryō, gioco per 2 giocatori di Andrea Candiani che uscirà a settembre edito proprio da GateOnGames. Goryō ha ricevuto nelle scorse settimane il bollino “Consigliato da Fustella Rotante”, che abbiamo deciso di assegnargli dopo le ottime impressioni che ci ha lasciato dopo l’ultimo Play: Festival del Gioco.

#restateingioco #radioepicentro

Tapestry, la civilizzazione secondo Stegmaier

Ieri, nel corso del consueto Q&A che tiene settimanalmente, Jamey Stegmaier di Stonemaier Games ha finalmente annunciato il suo nuovo gioco, Tapestry, che uscirà prima di Essen.

Tapestry è un gioco di civilizzazione per un numero di giocatori da 1 a 5, che promette di far restare ogni partita sotto le due ore restituendo una buona sensazione di crescita e sviluppo.

Illustrato dallo stesso artista che ha lavorato su Everdell, Andrew Bosley, questo nuovo gioco sarà (parole di Stegmaier) il più costoso nel catalogo dell’editore americano ma lo stesso autore dice che le aziende avranno difficoltà a creare dei componenti premium perché quelli inclusi nella scatola saranno già al massimo della qualità. Inoltre la prima tiratura mondiale, di 25mila copie, sarà numerata.

Non saranno presenti componenti in legno e secondo l’autore anche le miniature saranno di un materiale di alta qualità.

A differenza di altri giochi di civilizzazione Tapestry non sarà basato sulla storia del mondo reale, così da lasciare la massima libertà ai giocatori per lo sviluppo delle proprie civiltà senza essere influenzati da binari prestabiliti. Inoltre non sarà presente la parte religiosa.

L’interazione tra giocatori sarà per lo più positiva e i giocatori potranno beneficiare in parte anche degli sviluppi tecnologici degli avversari.

Un altro degli aspetti di cui l’autore è particolarmente orgoglioso è il regolamento, composto da appena 4 pagine.

Anche in questo caso la scimmia scorre potente in noi e non vediamo l’ora di poter mettere finalmente le mani sulla versione definitiva dopo mesi di playtest. 🙈🙈

#restateingioco #fustellacivilizzante

Puntata #14 – 06/08/2019

In questa puntata vi parleremo di Crown of Emara, gioco di Benjamin Schwer da 1 a 4 giocatori edito nel 2018 da Pegasus Spiele Global, che presenta un interessante meccanismo di selezione azioni tramite carte e movimento su plancia. Anche il meccanismo di punteggio è particolare e prevede che venga presa in considerazione solo la più bassa tra le 2 tipologie di punti che è possibile accumulare durante la partita. A questo si aggiungono 2 plance modulari e due piccoli mazzi di carte evento e assistente che rendono ogni partita diversa rispetto alla precedente.

Proseguiremo poi un’ampia carrellata di Roll and Write che abbiamo avuto modo di giocare nel corso degli anni, parlando sia di quelli che ci sono piaciuti che di quelli che ci hanno lasciato perplessi. Welcome to, Kingsburg Dice, Rolling Ranch, Railroad Ink e altri… quali avranno lasciato un segno nei nostri cuori? Lo saprete solo ascoltandoci! 😉

Inoltre, come di consueto, vi riporteremo le notizie secondo noi più interessanti sul mondo dei Giochi da Tavolo, con particolare attenzione ai numerosi annunci che sono stati fatti in questi giorni di Gen Con.

L’ospite telefonico sarà Emanuele Pierangelo di Fever Games, che ci parlerà delle prossime novità in uscita.

Non mancate quindi stasera alle 19! Ma se proprio avete altro da fare allora potrete riascoltare l’intera puntata in formato podcast quando volete! Visitate www.fustellarotante.it per sapere come fare.

#restateingioco #radioepicentro

Architetti del Regno Occidentale si espande!

Non era evidentemente terminato il periodo di annunci di espansioni e la notizia di oggi è che nel corso del prossimo anno vedrà la luce l’espansione di Architetti del Regno Occidentale, gioco di Shem Phillips e S.J. MacDonald uscito nel 2018 per mano di Garphill Games e portato in Italia da Fever Games.

Il gioco base è stato oggetto di una campagna Kickstarter di successo e ha ottenuto buone valutazioni da pubblico e critica (anche se in redazione ci sono stati giudizi contrastanti) ed era praticamente inevitabile che prima o poi uscisse una espansione.

Il titolo sarà “Age of Artisans” e le informazioni al riguardo al momento sono pochissime. Oltre all’artwork della scatola infatti si sa solo che verranno aggiunti altri edifici e apprendisti, una nuova tipologia di carte “Craft”, una plancia dual layered per la Sede delle Corporazioni e i componenti per il sesto giocatore (di colore arancione) comprensivi di due nuove plance.

Anche in questo caso non resta che aspettare, sempre ovviamente tenendo a bada la scimmia! 🙈

#restateingioco #fustelladelregnooccidentale

Annunciati Cyberpunk 2077 e Wolfenstein

Dopo il periodo degli annunci di espansioni, è arrivato quello degli annunci di giochi da tavolo legati ad IP del mondo dei videogiochi.

Negli ultimi 2 giorni sono infatti stati annunciati 2 giochi da tavolo legati a 2 videogiochi, uno che ne ha fatto la storia, l’altro che probabilmente la farà.

Wolfenstein, IP del 1981 che ha conosciuto la fama mondiale nel 1992 con la pubblicazione di Wolfenstein 3D da parte di Activision e che negli ultimi anni è stato oggetto di un reboot da parte di Bethesda, sarà portato sui nostri tavoli dai polacchi di Archon Studio con il titolo Wolfenstein: The Board Game

Cyberpunk 2077 invece è una nuova attesissima IP, che trae ispirazione dal gioco di ruolo Cyberpunk 2020 e che arriverà sui nostri schermi nell’aprile del 2020 per mano di CD PROJEKT RED (già autori della saga di The Witcher). CMON ha annunciato l’uscita del gioco di carte, a cura di Eric M. Lang e Andrea Chiarvesio. Cyberpunk 2077 Afterlife: The Card Game (questo il nome completo del titolo).

Entrambi i giochi dovrebbero vedere la luce nel corso del prossimo anno, quindi a noi non resta che attendere e tenere la scimmia bene al guinzaglio!

#restateingioco #fustellavideogiocatrice

Date ufficiali per l’espansione di Through the Ages

È il momento degli annunci delle espansioni e anche Czech Games Edition ha deciso di fare il suo attraverso un filmato su Youtube. La notizia in realtà circola ormai da tempo, la novità è che ora c’è una data di uscita: il 24 ottobre, in concomitanza con l’inizio della fiera di Essen, anche Though the Ages, il capolavoro di Vlaada Chvátil, avrà la sua espansione dal titolo New Leaders & Wonders. Anche chi possiede l’edizione digitale potrà beneficiare, già dal 12 settembre, delle nuove carte che sono il fulcro di questa espansione, con in particolare i nuovi leader e le meraviglie, come si può evincere dal titolo.

L’edizione italiana del gioco base è distribuita in Italia da Cranio Creations e speriamo che possa fare lo stesso anche per questo extra ad un gioco praticamente perfetto già così.

Anche stavolta, tenete d’occhio la scimmia! 🙈

Sarà riuscito l’autore ceco a mantenere alto il livello del suo capolavoro? Ormai manca davvero poco per scoprirlo.

#restateingioco #fustellacivilizzante

Heaven and Ale avrà un’espansione nel 2019

EggertSpiele ha annunciato da qualche giorno che entro la fine dell’anno uscirà sul mercato la prima espansione di Heaven and Ale, gioco del 2018 di Michael Kiesling e Andreas Schmidt che mette da 2 a 4 giocatori nei panni di monaci trappisti impegnati nella produzione di birra.

Il titolo ha riscosso un grande successo di pubblico e critica al momento della sua uscita, compresa la nomination per il Kennerspiel des Jahres, e non vediamo l’ora di poter mettere le mani su questa espansione.

Al momento le informazioni che circolano sono poche, quello che si sa è che verranno introdotte nuove meccaniche per lo stoccaggio e la consegna dei barili di birra alle taverne locali.

I contenuti della scatola saranno:

• 4 schede di consegna (plance giocatore aggiuntive) 
• 28 gettoni stoccaggio 
• 32 botti di legno 
• 20 balle di fieno di legno 
• 1 dado di legno 
• 4 carretti 3D 
• 1 nuovo barile obiettivo grande
• 1 nuovo barile obiettivo piccolo

Cosa ne pensate? Se ne sentiva il bisogno?

Legate la scimmia da qualche parte! 🙈

#restateingioco #fustellatrappista

Space Cowboys annuncia Caylus 1303

L’editore francese Space Cowboys ha annunciato che è in sviluppo una nuova edizione di uno dei capostipiti dei piazzamento lavoratori Caylus. Questa versione, denominata Caylus 1303, promette di svecchiare le meccaniche del titolo originale per renderlo più fruibile per i giocatori di oggi. Come potete vedere dalle prime immagini che circolano in rete e che vi proponiamo il tabellone restituisce più o meno lo stesso feeling anche se si notano delle evidenti differenze rispetto al gioco del 2005.

Non resta che attendere nuove informazioni e per il momento tenere a bada la scimmia. 🙈

#restateingioco #FustellaMedievale